Menu
X
image

Non sei ancora convinta se hai a che fare con un narcisista? Scoprilo con questi suggerimenti!

Seducentegentile, ti elogiava di continuo, esaltava le tue qualità e sembrava non vedere mai in te i difetti, ti faceva sentire una vera principessa, una donna perfetta. Era terribilmente coinvolgente, si mostrava ai tuoi occhi sempre cordiale e galante.

Appariva molto sicuro di sè e con un forte senso dell’umorismo, si, ti faceva proprio ridere!
Era molto attento a come si presentava, vestiti e look sempre alla moda, non si faceva mai vedere trascurato e diceva di farlo perché teneva a te. In qualsiasi nuova situazione sociale vi trovavate, lui riusciva a stare subito a suo agio e a catalizzare l’attenzione di tutti.

Quasi non ti sembrava vero, forse avevi finalmente trovato l’uomo perfetto!

Ma dopo questa fase iniziale, qualcosa è cominciato a cambiare, la vostra relazione non riusciva a decollare, non riusciva mai ad essere stabile e continua, dipendeva sempre dai suoi continui sbalzi di umore.

Nei tuoi confronti aveva manifestazioni di affetto sporadiche e un po’ esagerate, a cui poi faceva seguire distacchi immotivati, silenzi e fughe improvvise, e ovviamente anche il tuo umore ha cominciato a cambiare e dipendere da queste sue fasi.

Finché, forse avrai avuto la sensazione di essere un pò manipolata!

Gli hai espresso qualche tuo dubbio sulla vostra relazione e che secondo te c’era qualcosa che non funzionava nel vostro rapporto, e improvvisamente, dalle lusinghe che era solito farti, ha cominciato a ferirti facendo leva sul senso di colpa, sulle tue insicurezze e le tue fragilità con il solo obiettivo di screditarti e farti sentire inferiore a lui.

Ha cominciato a esprimere critiche nei tuoi confronti, minando la tua sicurezza e facendoti sentire debole e non all’altezza.
Senza accorgertene, ti ha fatto entrare nel suo gioco di manipolazione affettiva, ma che potevi saperne?

Non potevi giustamente pensare di essere inciampata in un Narcisista, che con il suo modo di fare, cercava solo di farti cadere ai suoi piedi, per poter alimentare il suo bisogno patologico di conferme e attenzioni.

Non sei ancora completamente convinta di avere a che fare con un narcisista?

Ti riporto allora qui di seguito, alcune caratteristiche che ho raggruppato insieme per crearti una specie di identikit del classico narcisista, così da poterti aiutare ulteriormente a riconoscerlo.

Oltre all’eccessiva gentilezza che caratterizza un pò tutti gli uomini manipolatori, messa in atto nella fase iniziale, alcune caratteristiche del narcisista che invece cominciano ad emergere in una seconda fase, cioè quando già ti ha conquistato e che possono metterti in allarme sono:

  • la tendenza ad essere estremamente critico verso gli altri; – è molto critico anche nei tuoi confronti minando la tua sicurezza e facendoti sentire debole e mai all’altezza;
  • non mostra empatia;
  • mostra un senso di sé grandioso;
  • desidera essere continuamente ammirato;
  • ti manipola facendo leva sul senso di colpa, uno dei modi preferiti del narcisista per rendere l’altro dipendente da lui e addossargli la responsabilità di qualsiasi cosa;
  • è lunatico, negativo e dall’umore altalenante;
  • ha la presunzione di farti continue richieste come se tutto gli sia dovuto e ti convince dicendoti che sei la persona ideale di cui ha bisogno;
  • non prova senso di colpa, ma solo senso di vergogna, poiché per lui conta molto l’apparenza;
  • è incapace di accettare le critiche;
  • non ama essere contraddetto ed è molto vendicativo;
  • non regge il confronto frontale, a cui infatti reagisce con grande aggressività;
  • flirta di continuo e non chiude mai veramente con le sue ex proprio per la sua insicurezza cronica e il conseguente bisogno di avere conferme.

Se riconosci nel tuo partner queste caratteristiche, tutto sommato sei stata fortunata!

Si, perché queste situazioni di violenza psicologica che hai subito, spesso sono seguite da atteggiamenti aggressivi che in alcuni casi possono portare a una vera e propria violenza fisica.
Per questo motivo è bene riconoscere per tempo chi hai vicino, per evitare le spiacevoli conseguenze che spesso accompagnano una relazione malata.

Smetti di sentirti in colpa e inadeguata, concentrati solo su te stessa e il tuo benessere, e se pensi che sola non puoi farcela, non esitare a rivolgerti ad un terapeuta.
Lascia che lui ti aiuti ad allontanare il narcisista che hai vicino, insegnandoti come prendere consapevolezza di te stessa, come darti valore e pretendere un amore sano senza dover sottostare a giochi psicologici che mettono a dura prova la tua salute fisica e psichica.

Ricerche hanno dimostrato che, spesso, anche con una singola seduta di terapia, puoi ottenere ottimi risultati. Quindi cosa aspetti per iniziare a volerti più bene?

Contatta uno dei terapeuti formati in Terapia a Seduta Singola cercando sul nostro sito www.onesession.it, il terapeuta che ti è più vicino e soprattutto più adatto alle tue esigenze.

Se vuoi rimanere aggiornato iscriviti alla nostra Pagina Facebook onesession.it

No Tag have Found!
Back To Home

Privacy Policy

Cookie Policy

© 2021 Italian Center for Single Session Therapy srls - Piazza Comitato Lib. Nazionale, 5 - 00015 Monterotondo (RM) - PIVA: 14156091002 Onesession. UOUAPPS