Menu
X
image

A natale tutti felici o depressi?

Ti sei mai sentito triste durante le feste natalizie? Lo so, solitamente si pensa di dover essere felici e allegri, ma chi dice che sia così semplice e scontato ma soprattutto che bisogna esserlo a tutti i costi?

Spesso, per molte persone, questo periodo dell’anno è proprio uno di quelli dove l’umore sembra peggiorare notevolmente.

Se pensavi di essere il solo a vivere questa situazione di malessere, sappi che invece non è così. Posso immaginare cosa pensi: “Devo essere felice a tutti i costi perché a Natale sono tutti felici e se non riesco ad esserlo allora c’è qualcosa che non va”.

Ti ritrovi a rimuginare sugli eventi negativi che hai vissuto, sugli obiettivi che non hai raggiunto e ti fanno sentire “un fallito”, su tutto ciò che avevi programmato e non sei riuscito a realizzare. La tua attenzione è rivolta esclusivamente ai tuoi problemi personali, a volte addirittura dimenticandoti delle cose belle che ci sono nella tua vita.

E non sapendo che fare, decidi di abbandonarti alla tristezza, pensando di non poterla fronteggiare. Più le feste si avvicinano, più l’ansia sembra aumentare, l’avverti nello stomaco, il tuo appetito infatti cambia, ci sono giorni in cui hai un nodo allo stomaco e non riesci a mangiare ed altri che divoreresti tutto quello ch ti capita.

Non riesci più a dormire bene, hai continui mal di testa, fai fatica a concentrarti, le cose che fai quotidianamente ti sembrano più difficili, piangi per qualsiasi cosa, improvvisamente ti sembra di non avere la forza per affrontarla.

Ti sembra di essere incapace di divertirti con gli altri, e quindi di non essere come gli altri, non hai voglia di partecipare a tutte quelle cene obbligate, dove “devi” divertirti per forza.

Ti sembra di perdere interesse per qualsiasi cosa, anche per quelle attività che prima ti recavano piacere, quel silenzioso “vuoto interiore” sembra non abbandonarti mai, come anche il senso di colpa (per non saper reagire) che ti accompagna quotidianamente.

Ti senti solo, stanco, affaticato anche quei giorni in cui non hai fatto altro che ciondolarti da una parte all’altra di casa senza concludere niente. Non riesci più a vedere le cose belle, non sorridi praticamente più, e quei pochi sorrisi che fai sono quasi sempre fatti solo con la bocca, mai con la testa… quella è sempre altrove.

E tutto questo ti porta a un forte pessimismo verso tutto e tutti, a una sfiducia generalizzata verso tutto il mondo. I motivi di questo tuo stato di malessere ovviamente possono essere tantissimi, e quello che vale per te non è detto valga per tutti gli altri.

 

Le possibili cause

Le cause di questa depressione natalizia che possono turbare la tua psiche durante le feste di Natale possono essere:

1.# La tua maggiore o minore vulnerabilità alla depressione stagionale tipica dei mesi invernali, caratterizzati da giornate particolarmente corte e quindi da poca luce, che determina nel tuo organismo una scarsa produzione di serotonina (ormone del benessere) e livelli bassi di melatonina importante per la regolazione dell’umore.

2.# I cambiamenti nella routine quotidiana, poiché le feste, portandoti a staccare dalla normale routine, da una parte rappresentano un’occasione per rilassarti e recuperare. Dall’altra, nel momento in cui si interrompe la frenesia quotidiana, può capitare che riaffiorino quelle difficoltà e problemi che fino a quel momento avevi ignorato o apparentemente gestito.

3.# Lo stravolgimento delle tue normali abitudini alimentari, provoca cambiamenti nel metabolismo che possono influire negativamente sul tuo umore.

4.# Le aspettative che avevi rispetto a te e la tua vita e che non sei riuscito a realizzare, in questo periodo è come se si facessero sentire di più. Ti sembrava averci messo una “pietra sopra”, mentre la delusione di non averle realizzate è sempre li presente.

5.# Le alte aspettative riposte nelle festività natalizie, un periodo che molti tendono a voler vivere per forza come perfetto, pieno di momenti magici, di gioia, felicità e socialità. Senza considerare che invece la vita che tu vivi, non è detto corrisponda necessariamente a quella che vedi in televisione, dove ci sono famiglie armoniose, unite e bambini sempre felici.

Lo sai bene, la vita reale è fatta anche di discussioni, di genitori separati, di bambini a volte tristi perché vengono inviati da una parte all’altra come pacchi, anziani soli, assenze che si fanno sentire e difficoltà economiche che in questo periodo sembrano notarsi di più. E’ per questo, che non reggendo il confronto e sentendoti profondamente lontano da quell’ideale di perfezione, la tua insoddisfazione aumenta e arriva la depressione.

6.# La pressione sociale verso gli acquisti e i regali, la corsa allo shopping natalizi.

 

Cosa puoi fare per stare meglio?

Liberati il più possibile dall’immagine commerciale che ti viene proposta del Natale e prova a riscoprilo nelle piccole cose. Cerca di tenere alla larga la depressione natalizia focalizzandoti su quello che hai e di cui sei grato piuttosto che rimuginare sui tuoi errori e su quello che non possiedi.

Parla apertamente delle tue emozioni con i tuoi familiari e amici e se proprio vedi che non riesci a stare meglio, se la depressione natalizia peggiora e non riesci a vincere il tuo profondo senso di sconforto, allora prova a chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta.

Pensa che un precedente studio empirico ha dimostrato che, già dopo una singola seduta di terapia, puoi ottenere risultati inaspettati recuperando quelle risorse che ti sono necessarie per uscire dal tuo stato depressivo.

Cosa aspetti quindi a contattare uno dei terapeuti formati in Terapia a Seduta Singola cercando sul nostro sito onesession.it , il terapeuta più vicino a te e più adatto alle tue esigenze.

Se vuoi rimanere aggiornato iscriviti alla nostra Pagina Facebook onesession.it

No Tag have Found!
Back To Home

Privacy Policy

Cookie Policy

© 2019 Italian Center for Single Session Therapy srls - Piazza Comitato Lib. Nazionale, 5 - 00015 Monterotondo (RM) - PIVA: 14156091002 Onesession. UOUAPPS